QUELLI DI CAMPO REATINO

FATTI, LAVORI, COSE E PERSONE in MUSICA, IMMAGINI, CANTO E RACCONTO

con Trovatore Sabino

Centocinquanta anni di storia reatina raccontati da un trovatore moderno. Con il supporto di immagini, documenti storici e canzoni lo spettacolo ripercorre le tappe salienti dell’insediamento industriale di Campo Reatino. Tutto l’indotto economico, sociale e culturale che ha determinato la trasformazione di un piccolo borgo rurale, in provincia di Perugia, quale era Rieti di fine Ottocento con 18,000 mila abitanti circa, nella città che conosciamo.

Canzoni scritte e interpretate da Francesco Rinaldi

Arrangiamenti musicali dei Maestri Carlo Ferretti e Paolo Paniconi.

Regia di Francesco Rinaldi

Si ringrazia:

Marina Iacuitto per le interpretazioni canore di due canzoni

Vincenzo Parisi per la voce fuori campo